SKINCARE ROUTINE PER UNA PELLE BELLISSIMA!

person Pubblicato da: Ecobiobella list In: blog Sopra: comment Commento: 0 favorite Colpire: 111

Cerchiamo di fare un po' di chiarezza e di fornirvi le basi per un’impeccabile beauty routine del viso, ovviamente tutta ECOBIOLOGICA!

Sono moltissime le domande che giornalmente ci rivolgete in merito alla skincare routine, cerchiamo di fare un po' di chiarezza e di fornirvi le basi per un’impeccabile beauty routine del viso, ovviamente tutta ECOBIOLOGICA!

Avere una bella pelle, curata e senza imperfezioni si sa è il sogno di ogni donna, ci fa sentire meglio, più sicure di noi stesse, più a nostro agio con le persone con cui interagiamo; questa è la stagione perfetta per dedicargli maggiore attenzione, passato l’inverno cui freddo, vento e giornate uggiose ci obbligavano a coprirci, con l’arrivo della primavera e dei primi tepori la nostra pelle sarà di nuovo in primo piano, pronta per risvegliarsi e splendere, potrete così dire addio al grigiore dei mesi invernali ed un ottima skin routine  è proprio quello che ci vuole! Con qualche consiglio e un po' di costanza riuscirete a migliorare l’aspetto della vostra pelle indipendentemente dall’età che avete, infatti non è mai troppo presto ne’ tardi per prendersi cura di sé!

Vi dico già che non importa se vi truccate o meno, la pelle va’ pulita in ogni caso, non solo alla sera ma anche alla mattina, parola d’ordine: SEMPRE!
Sembrerà assurdo ma la pulizia del viso già da sola è uno step importantissimo che non va assolutamente sottovalutato per avere una pelle bellissima!
Durante la nostra giornata, accumuliamo sul viso sudore, smog, impurità, polvere e se a tutto ciò aggiungiamo il fatto che ci tocchiamo il viso più volte e non sempre con le mani pulite, anche non utilizzando prodotti di make-up, ci rendiamo subito conto di quanto sporco si può accumulare nei nostri pori, per questo è fondamentale detergere la nostra pelle ogni sera prima di andare a letto.

Al mattino al nostro risveglio sulla nostra pelle possiamo trovare residui di prodotti applicati la sera prima, sudore, tossine espulse durante rigenerazione notturna, per questo è fondamentale detergere il viso anche al mattino!
Vediamo in ordine di applicazione gli step e i prodotti da usare per la nostra beauty routine:

 
1- STRUCCANTE.jpgSTRUCCANTE

Sarà capitato a ognuna di noi, di rientrare tardi la sera così stanche da tuffarsi direttamente nel letto senza avere la forza neanche di rimuovere il make-up, beh una volta può capitare, siete perdonate, ma che non diventi un’abitudine mi raccomando! Rimuovere il make-up è uno step fondamentale per allontanare punti neri e impurità dalla pelle.


BURRO STRUCCANTE: prodotto novità di questi ultimi tempi, offre una detersione per affinità, dove la formula del prodotto ricca di oli e burri vegetali si lega al grasso, impurità e make-up della pelle rimuovendo il tutto in modo molto dolce rispettando anche le pelli più delicate. La sua formula ricca lo rende un prodotto molto morbido che offre tra l’altro idratazione e nutrimento alla pelle già in fase di struccaggio.

STRUCCANTE BIFASICO: è composto da una fase oleosa che elimina per affinità (grasso con grasso) ogni traccia di make-up con estrema gentilezza, e da una parte acquosa in genere ricca di attivi che reidratano e tonificano l’epidermide. Basterà scuoterlo prima di utilizzarlo per ottenere un’emulsione perfetta per rimuovere anche il make-up più ostinato.

OLIO STRUCCANTE: prodotto molto amato dalle donne asiatiche, rimuove impurità e make-up regalando alla pelle idratazione e luminosità. Utile anche in caso di pelle grassa perché non genera
effetto rebound, ovvero non aumenta la produzione di sebo. Ideale in estate dove la pelle è più soggetta al contatto con l’acqua, non necessita di dischetti struccanti, basta applicare il prodotto sulle mani e massaggiare il viso precedentemente inumidito fino a sciogliere tutte le impurità. Attenzione però a risciacquare bene dopo per evitare di lasciare residui oleosi sul viso!

SALVIETTINE STRUCCANTI: molto pratiche e comode soprattutto da portare con sé quando si viaggia, sono un metodo da utilizzare soltanto quando non si ha la possibilità di utilizzare gli altri prodotti.

ACQUA MICELLARE: altro prodotto arrivato piuttosto di recente nel mercato della detergenza, è utile per pulire il viso sia prima che dopo il trucco, contiene al suo interno delle “micelle”, piccolissime particelle che si legano ad impurità attirandole a sé come dei magneti. Oltre a rimuovere impurità e make-up, ha il vantaggio di essere molto pratica e veloce da utilizzare, soprattutto per chi è sempre di fretta, e di idratare e tonificare la pelle con un unico gesto.







2- DETERGENTE.jpg

DETERGENTE

Una volta eliminato il make-up è necessario procedere alla detersione del viso per eliminare tracce di makeup, se non vi truccate, questo è per voi il primo step.
 
LATTE DETERGENTE: è un prodotto delicato e cremoso che va utilizzato su pelle asciutta dopo aver rimosso il make-up con un apposito struccante viso, in questo modo il latte detergente pulirà la pelle rimuovendo anche eventuali tracce di make-up e struccante residue. Personalmente non amo sfregare il viso con spugnette o dischetti di cotone per cui utilizzo il latte detergente esattamente come farei con un detergente a risciacquo, ovvero applico su pelle umida, massaggio viso e occhi , risciacquo poi con acqua tiepida e devo dire che mi trovo molto bene con questo metodo.

GEL DETERGENTE: prodotto a risciacquo per rimuovere impurità dalla pelle, in genere non rimuove il make-up, per cui è meglio eliminare quest’ultimo con un prodotto più specifico. Adatto a tutte le pelli, questo metodo di detersione è particolarmente amato da chi ha la pelle mista o impura perché la sua formula non grassa lascia la pelle perfettamente pulita, fresca e morbida.


MOUSSE DETERGENTE: prodotto molto delicato, ideale per pelli sensibili, rimuove impurità aiutando a mantenere il livello di idratazione della pelle. La sua morbida schiuma è una vera e propria coccola, si applica su pelle umida massaggiando delicatamente fino a sciogliere ogni traccia di sporco.





ESFOLIANTE

È possibile trovarlo sia in gel che in crema, lo scrub detto anche gommage, contiene delle microsfere leggermente abrasive che hanno il compito di levigare la pelle rinnovandola ed eliminando impurità e cellule morte. Proprio per la sua azione meccanica sulla pelle, è necessario scegliere un prodotto molto delicato che non sia aggressivo ed utilizzarlo non più di una volta a settimana. Si applica sulla pelle pulita e umida massaggiando delicatamente e risciacquando subito dopo. Successivamente si consiglia di applicare una buona maschera oppure di procedere con l’applicazione del tonico o idrolato.





 4- TONICO-IDROLATO.jpgTONICO - IDROLATO

Spesso sottovalutato e poco utilizzato, il tonico viso è indispensabile per ristabilire il PH della nostra pelle, per eliminare eventuali residui e impurità dai pori, completando così la fase di pulizia quotidiana e preparando la pelle all’applicazione dei trattamenti successivi.

Cosa è il Tonico?
È una soluzione acquosa ricca con formulazioni più o meno complesse ricche di principi attivi specifici per ogni tipo di pelle la sua funzione principale è quella di riequilibrare il PH, in base alle funzioni che svolgono avremo quindi tonici astringenti adatti a pelli miste/grasse, tonificanti e antiossidanti per pelle mature, idratanti per pelle secche e così via.

Cosa è il PH della pelle?
La nostra pelle è l’organo più esteso del nostro corpo, svolge ruoli importantissimi tra cui quello di fare da barriera protettiva fra il nostro corpo ed il mondo esterno, proteggendolo da agenti esterni come inquinamento, sbalzi di temperatura, lavaggi troppo frequenti, cosmetici alcalini, ecc …
Il PH misura l’acidità della nostra pelle che in genere su una pelle sana si aggira tra 4,5 e 5,5, quindi è un PH acido, per mantenere la pelle in buona salute è necessario scegliere con cura i prodotti adatti al proprio tipo di pelle in modo da preservare il più possibile il suo equilibrio acido/basico.

Come ristabilire l’equilibrio della pelle?
Spesso l’acqua che utilizziamo per detergere il viso è troppo dura o calcarea quindi molto aggressiva per la nostra pelle, il tonico aiuta a ripristinare il ph ottimale per il benessere della nostra pelle.
Dopo aver deterso la vostra pelle è necessario utilizzare il tonico picchiettandolo con le dita oppure con l’uso dei dischetti di cotone. Il tonico è consigliato in caso ti trucchi molto in quanto aiuta a rimuovere in modo meccanico e più efficace tutte le impurità.
Ricordate che il tonico va applicato anche sul collo e decolté, NON deve contenere alcool, sia perché intaccherebbe di nuovo il PH, sia perché sarebbe molto aggressivo.
I tonici non sono tutti uguali, per cui bisogna utilizzare il tonico piu’ adatto al tuo tipo di pelle.
Vi assicuro che se non l’avete mai utilizzato ed inizierete ad usare il tonico giornalmente, la vostra pelle cambierà letteralmente aspetto!

Tonico e Idrolato, sono la stessa cosa?
La risposta è ni! Nonostante abbiano la stessa funzione di ripristino del PH pelle, l’idrolato a differenza del tonico, ha un INCI brevissimo e generalmente contiene solo un ingrediente che e’ l’estratto della pianta da cui è ricavato. Ottenuto per distillazione in corrente di vapore durante la produzione di oli essenziali non ha acqua aggiunta ed è solitamente privo di conservanti. Ogni idrolato è adatto a seconda della pianta da cui è estratto per un’azione specifica sulla pelle (astringente, lenitivo, purificante, ecc.…). Il tonico ha una composizione più complessa e contiene più ingredienti tra cui anche i conservanti, spesso ha anche profumazioni aggiunte.
Entrambi validi, la scelta spetta a voi se preferire un prodotto più semplice e naturale o più complesso e ricco di ingredienti considerando che non sempre la quantità degli ingredienti in INCI è sinonimo di qualità!





IDRATAZIONE VISO - CREME E SIERI

Le creme viso sono emulsioni acqua in olio o viceversa e possono essere più o meno grasse a seconda della loro formulazione. Hanno il compito di restituire alla pelle componenti lipidiche e di preservarla da aggressioni esterne fisiche o atmosferiche. Ogni beauty routine si conclude sempre con un’ottima crema, che può fare davvero miracoli per la nostra pelle!

Per scegliere un’ottima crema viso è indispensabile leggere l’etichetta, verificare se sono presenti ingredienti a cui siamo allergici o intolleranti, e valutare quale tipologia è adatta al vostro tipo di pelle. Sul mercato esistono una marea di creme eco biologiche, se pensate di non essere in grado di riconoscere quali sono i prodotti più adatti alle vostre esigenze basta chiedere consiglio alla propria bioprofumeria di fiducia.

Il siero è un fluido più leggero dalla consistenza più liquida, ha una formula più concentrata ricca di attivi, acido ialuronico, antiossidanti, non contiene la parte grassa della crema, una delle sue funzioni principali è quella di facilitare l’assorbimento dei principi attivi fino agli strati più profondi dell’epidermide. Ha un’azione più veloce nel risolvere problematiche della pelle rispetto ad una crema che magari impiega più tempo, proprio perché formulato per un’azione specifica mirata. Il massimo del benefico si ottiene con siero e crema utilizzati in combo, per alcune pelli giovani particolarmente grasse soprattutto in estate può essere sufficiente l’utilizzo solo del siero viso.

Ricordate che l’applicazione perfetta si ha massaggiando il viso dal basso verso l’alto e dal centro verso l’esterno del volto (verso attaccatura capelli), ovvero nel senso opposto della forza di gravità!


Meglio applicare un siero oppure una crema?
Entrambi! Crema e siero sono due prodotti complementari che agiscono in sinergia per un risultato ottimale sulla pelle.  La crema contiene una parte grassa che va a ristabilire le componenti lipidiche delle membrane esterne della pelle. Il siero invece è molto concentrato non contiene componenti grasse, ha una texture più fluida e liquida ha un’azione immediata sugli inestetismi della pelle agisce più in profondità apportando idratazione. Per queste ragioni la soluzione ottimale è quelli di utilizzarli sempre in combo.
 

Bisogna cambiare spesso tipo di crema perché la pelle si abitua alla crema e non è più efficace?
Questo è un mito da sfatare, più legato ad un’esigenza di marketing aziendale più che ad un reale necessità.
Non è che la pelle si abitua alla crema e la crema non è più efficace in realtà è la nostra pelle che cambia e che può avere necessità di prodotti diversi il che è tutta un’altra cosa.
La nostra pelle non è mail la stessa ha necessità differenti durante tutto l’anno, fattori di età, ormonali, di stili di vita, ambientali, modificano la nostra pelle che avrà bisogno di volta in volta di prodotti differenti tra loro.
Ad esempio da giovani la pelle tende ad essere più ricca di collagene produrrà più sebo, risulterà più grassa e avrà necessità di una crema leggera, più avanti con l’età la riserva di collagene diminuisce e la pelle sarà più secca, priva di tono si avrà bisogno di una crema più grassa e ricca di antiossidanti. La stessa cosa vale per le stagioni, in estate si preferiscono emulsioni più leggere e sieri mentre in inverno anche le pelli più giovani hanno necessità di maggior nutrimento e idratazione. Di giorno occorre un prodotto più leggero, mentre la notte occorre un prodotto più intensivo che agisca durante il riposo notturno per rinvigorire la nostra pelle.
Quindi il consiglio che possiamo darvi è di “ascoltare” la vostra pelle, può darsi che la crema che state utilizzando può andare bene per mesi e mesi oppure dopo alcune settimane sentirete l’esigenza di cambiarla e questo dipende solo dalla vostra pelle che cambia.
 
 
Da che età si possono usare creme antiage?
Come dice il detto “prevenire è meglio che curare”!

Erroneamente si è soliti pensare che le creme antiage sono adatte a pelli mature che presentano già rughe evidenti, in realtà non è affatto vero. Dopo i 20/25 anni la produzione di collagene ed elastina inizia a diminuire causando una perita di elasticità e tonicità della pelle che si assottiglia favorendo la comparsa delle antiestetiche rughe. Questo cambiamento della pelle non è legato solo al cambiamento di età ma anche dal proprio stile di vita infatti radiazioni ultraviolette, fumo, stress, alimentazione possono accelerare considerevolmente questa situazione. Dopo i 20/25 anni si consiglia di iniziare ad utilizzare cosmetici antiage soprattutto nella zona del contorno occhi e labbra.



IDRATAZIONE VISO - CONTORNO OCCHI

 
La zona del contorno occhi è molto sensibile, la pelle rimane molto più sottile ha delle esigenze diverse rispetto al resto del viso per cui è fondamentale idratarla con prodotti specifici formulati appositamente per questa zona delicata. La crema viso non è adatta al contorno occhi le sue molecole sono troppo grandi per poter essere assorbite nel contorno occhi. Ricordate che il contorno occhi va applicato sia al mattino che alla sera!


 

MASCHERA

Le maschere sono dei trattamenti da effettuarsi 1 o 2 volte alla settimana a seconda del tipo di pelle, utili per contrastare disturbi o inestetismi della pelle. Hanno un effetto intensivo e una rapidità di azione elevate, ne esistono in commercio davvero di tutti i tipi e formato tra cui le tanto amate maschere in tessuto molto apprezzate per il loro packaging monouso e per la loro praticità di utilizzo. Importante è scegliere quella adatta alla propria pelle ed esigenze ed evitare il contorno occhi e il contorno labbra che sono zone dove la pelle è più sottile e sensibile e che vanno trattate con prodotti specifici.




8- SOLARI.jpg

PROTEZIONE SOLARE – SOLARI

Bisogna ricordarsi inoltre di applicare la protezione solare tutto l’anno, anche se si vive in città, i raggi solari danneggiano la nostra pelle per preservare la bellezza del nostro viso è assolutamente necessario applicare una buona crema solare, prevenendo e ritardando così la formazione di rughe e per evitare le antiestetiche macchie solari difficili poi da mandar via.



CONCLUSIONI

Abbiamo visto quali sono i passaggi per una beauty routine perfetta e quali prodotti possiamo utilizzare, co un po' di costanza vedrete sul vostro viso il miglioramento tanto atteso … MA ce sempre un MA è Già perché ricordate che la nostra pelle rispecchia come stiamo noi all’interno del nostro corpo quindi oltre a scegliere ottimi cosmetici è necessario adottare uno stile di vita sano, con una buona alimentazione ricca di frutta e verdura, bevendo molta acqua durante la giornata, eliminando fumo  e stress e riducendo drasticamente alcolici, fritti, grassi, dolci i risultati non tarderanno ad arrivare. Provare per credere!




Commenti

Nessun commento in questo momento!

Lascia il tuo commento

Domenica Lunedi Martedì Mercoledì Giovedi Venerdì Sabato Gennaio Febbraio Marzo Aprile Può Giugno luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre